Benvenuti nella HOME PAGE di VISIO - Centro Servizi Visivi - SERVIZI - ESAMI STRUMENTALI - Visio srl

STUDIO OCULISTICO E OPTOMETRICO
Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI

Gli esami diagnostico-strumentali, effettuati con la migliore strumentazione, sono svolti da ESPERTI PROFESSIONISTI e refertati dai nostri MEDICI OCULISTI.

OCT (TOMOGRAFIA A COERENZA OTTICA)
La tomografia a coerenza ottica è una tecnica d’imaging non invasiva che permette di ottenere delle immagini in sezione del tessuto biologico. Questo esame si esegue solitamente per analizzare la zona retinica foveale dell’occhio.

FOTO FUNDUS O RETINOGRAFIA DIGITALE
Con questo esame si effettua una fotografia ad alta definizione del fondo oculare.
E’ un esame che viene eseguito generalmente con l’oftalmoscopio o con la lampada a fessura, strumenti che permettono di osservare le strutture oculari, senza interporre alcuna lente e senza bisogno di dilatare la pupilla.
L’immagine a colori acquisita con questo esame viene utilizzata solitamente per lo screening di alcune patologie quali la retinopatia diabetica o per il monitoraggio clinico della retinopatia ipertensiva e di neoformazioni benigne, quali i nevi coroideali.

CAMPIMETRIA O ESAME DEL CAMPO VISIVO COMPUTERIZZATO
Si tratta dell’esame del campo visivo, la porzione dello spazio percepita dall’occhio immobile. Durante questo esame la presentazione dello stimolo e l’elaborazione del risultato sono eseguite tramite controllo di un computer, con il vantaggio di essere un esame estremamente analitico e informativo. In questa tipologia di esame, l’interpretazione del risultato è fondamentale visto l’elevato numero di dati grafici e numerici che si possono estrapolare.

TONOMETRIA OCULARE E RILEVAZIONE DELLA PRESSIONE OCULARE NO CONTACT
E’ una tecnica che permette di misurare direttamente il tono oculare, e indirettamente la pressione oculare, con strumento a soffio, senza pertanto toccare fisicamente l’occhio (tonometria a getto d’aria). Il delicato getto d’aria riesce ad applanare rapidamente la cornea. L'applanazione corneale e le vibrazioni riflesse che partono da essa vengono rilevate tramite un sistema elettro-ottico e successivamente un minicalcolatore le trasforma in segnali analogici. La pressione intraoculare è valutata rilevando la forza del getto d'aria nell'istante in cui si verifica l'applanazione. Questa tecnica è considerata più sicura perché lo strumento non viene a contatto con l'occhio. Si evitano così lesioni o infezioni corneali.

PACHIMETRIA CORNEALE
Procedura per la misurazione dello spessore della cornea, la superficie trasparente dell’occhio posta davanti all’iride. E’ utile, per esempio, per monitorare un cheratocono.

TOPOGRAFIA CORNEALE

Misurazione non invasiva dell’andamento geometrico della superficie della cornea. L’immagine acquisita tramite lo strumento, viene elaborata in una rappresentazione grafica bidimensionale, a codice colore, che permette di comprendere l’andamento della superficie corneale.

 
Piazza Cavour, 27 - 27045 CASTEGGIO (PV)   Tel. 0383 / 804870   P.Iva 02634720185   visiooltrepo@gmail.com
MARTEDI' - SABATO 9:00 - 12:30 e 15:00 - 19:30     -     LUNEDI' CHIUSO
Torna ai contenuti | Torna al menu